I sintomi

Molti pazienti si recano dal medico per la prima volta riferendo formicolii o la sensazione di camminare sull'ovatta. Un terzo circa di tutti i pazienti con SM riferisce queste sensazioni di formicolio o intorpidimento alle gambe o alle braccia. Tra i sintomi vi sono anche i disturbi visivi, spesso nella fase iniziale della SM. Quasi un paziente su cinque all'esordio della malattia soffre di disturbi della deambulazione e dell'equilibrio. Il 10% di loro riferisce una riduzione della forza fisica, spesso nelle gambe ma a volte anche nelle braccia. Perché la terapia farmacologica possa influenzare favorevolmente il decorso della malattia è importante diagnosticarla già ai primi sintomi: quanto più precocemente si inizia la terapia, tanto maggiore è la probabilità di rallentarne il decorso.

Sintomi dipendenti da lesioni di aree cerebrali

Alcuni malati di SM non hanno nessun sintomo per lunghi periodi, anche se forse alcune vie nervose sono state lesionate, in quanto il cervello può compensarne la perdita utilizzando vie alternative. Esiste anche un rapporto tra l'area lesionata e la probabilità che ciò causi dei sintomi. La maggior parte dei pazienti, perciò, soffre solo di un paio dei sintomi tipici della SM.

Sintomi tipici della SM

Verso l'alto