Dolori

Per molti anni la SM è stata considerata come una malattia che non causava dolori. Oggi si sa che ciò non è vero in tutti i pazienti. I dolori possono comparire come conseguenza diretta dell'attività della SM nel cervello o a causa di altri sintomi della SM stessa e possono essere di tutte le intensità, da lievi a intensi.
I dolori possono essere causati anche dalla contrattura della muscolatura o da alterazioni posturali. Oltre ai dolori muscolari, articolari, legamentosi e tendinei possono comparire anche importanti alterazioni della sensibilità (per esempio il senso di bruciore) o occasionali dolori trafittivi. La SM può anche scatenare una nevralgia del trigemino (dolore facciale). Anche i crampi a braccia e gambe possono essere dolorosi, soprattutto dopo un lungo periodo di immobilità.

In un paziente con SM che accusi un dolore di tipo nuovo, questo deve essere in ogni caso chiarito dal medico. Si può trattare di un dolore legato alla SM, così come di una manifestazione di un'altra causa