Citazioni sulle facoltà cognitive (interscambiabili)

“Talvolta mi accorgo dalla reazione dei miei interlocutori che ho cambiato discorso. Una volta cercavo di salvare la situazione. Oggi dico semplicemente che ho perso il filo. Allora la maggior parte delle persone mi aiuta ripetendo le ultime parole che ho detto.”

“Qualche tempo fa il mio dentista mi ha chiamato perché avevo mancato l’appuntamento. Non mi ricordavo nemmeno di averlo fissato. Da quel momento non prendo più appuntamenti se non posso scriverli subito nell’agenda.“

“I miei figli non capiscono perché dimentico ciò che mi dicono. Hanno la sensazione che non li stia ascoltando.“

“Sul nostro frigorifero è appeso un biglietto “dare da mangiare al gatto". Mi è già successo un paio di volte di essere uscito senza avergli messo il cibo nella scodella.“

“Se oggi riesco a fare una cosa e domani non ci riesco più, gli altri invariabilmente si chiedono se faccio apposta o no. È un duro colpo per la mia autostima.“

“Nei primi anni dopo la diagnosi non ho raccontato a nessuno della mia malattia. Tuttavia i miei colleghi hanno capito che qualcosa non andava. Oggi lo sanno e mi sono d’aiuto nei giorni in cui non funziona. Per il resto ognuno continua a svolgere il proprio lavoro come prima.“