Gestione dei disturbi sessuali

Come molti altri problemi, anche le difficoltà sessuali possono essere superate attraverso il dialogo. Gli uomini che hanno un disturbo della funzione sessuale inoltre possono beneficiare di una serie di farmaci di recente sviluppo.

La diagnosi di SM può alterare l'immagine di sé; molti malati si sentono poco attraenti se dipendono da ortesi, sedie a rotelle e cateteri. Il rimedio probabilmente più efficace è ritrovare l'armonia con il proprio corpo, anche se è un traguardo che richiede tempo e tenacia. Pensi alle sue caratteristiche positive, alle sue capacità, curi il suo corpo con esercizi e mangiando in modo sano, indossi vestiti che le piacciono, ecc., per sentirsi al meglio nella propria pelle. Quest'atteggiamento attivo aiuta a superare l'opinione errata che sia necessario un corpo perfetto per risultare attraenti.

Una buona comunicazione è irrinunciabile per una relazione amorosa piacevole e sensuale. Deve parlare apertamente e con sincerità dei suoi sentimenti. Discuta con il partner delle cose che vi piacciono o non vi piacciono, trovi nuove vie per dare e ricevere piacere. Di solito per sesso si intende la penetrazione e l'orgasmo, molte persone però trovano piena soddisfazione fisica e psichica anche nei preliminari. Si sa che tutto il corpo può diventare una "zona erogena". Quindi, riscopra l'eccitazione nell'accarezzarsi, nello stringersi tra le braccia, nel massaggio e in altre forme di contatto.

Le reazioni emozionali possono costituire un problema sia per il malato di SM, sia per il suo partner, perché paure, sensi di colpa, rabbia, depressione e processi di rimozione sono conseguenze naturali del convivere con una malattia cronica. Anche in questo caso la chiave è sempre la comunicazione. Se sentimenti dolorosi, ansie o stati d'animo depressivi non migliorano malgrado un'ottima atmosfera di dialogo, può essere utile rivolgersi ad un aiuto professionale.